Bandiera Blu

Che cos''è la Bandiera Blu?


La Bandiera Blu è il simbolo internazionale che connota acque pulite ed è probabilmente il simbolo ambientale più riconoscibile in tutto il mondo. E'' stato assegnato dal 1987 a tutte le coste e le spiagge che soddisfano i suoi rigorosi requisiti. Le coste non solo devono avere una qualità dell''acqua adatta al nuoto, ma devono anche soddisfare altri 29 criteri relativi alla pulizia, l''organizzazione, la sicurezza e la protezione dell''ambiente.
Tutte le principali agenzie di viaggi tengono conto della presenza di una Bandiera Blu quando selezionano le destinazioni per i loro clienti, concentrandosi in questo modo sia su servizi di alta qualità sia sulla protezione dell''ambiente. Questo è un fatto ben noto a tutti gli amministratori della costa, ai Comuni e ai proprietari di hotel e di campeggi.

Coordinatori - Sponsor - Partecipanti:

Il coordinatore internazionale del progetto è la Fondazione per l''Educazione Ambientale (FEE) con sede in Danimarca, che comprende 49 rappresentanti nazionali provenienti da tutti i continenti.
Il coordinatore del progetto in Grecia dal 1992, è la Società Ellenica per la Protezione della Natura (HSPN), la più datata associazione ambientalista del paese, istituita nel 1951. E'' attiva nel settore dell''educazione ambientale con cinque progetti, finanziati dal Ministero dell''Istruzione Nazionale e degli Affari Religiosi, legati alla protezione della natura, con interventi ambientali e con l''informazione generale del pubblico.
Alpha Bank è un sostenitore dell''impegno a proteggere l''ambiente naturale della costa e del mare, in modo da preservarlo per le future generazioni. Da sette anni è il sostenitore esclusivo del progetto “Bandiere Blu”.
L''Unione Centrale delle Città e Comunità locali (KEDKE) partecipa al progetto e invita le Organizzazioni delle Amministrazioni Locali ad adottarne le iniziative. Partecipa anche con un rappresentante presso il Comitato Nazionale di Valutazione.
Il Ministero Greco dell''Ambiente, dell''Assetto Territoriale e dei Lavori Pubblici sostiene le “Bandiere Blu” partecipando al Comitato Nazionale di Valutazione e fornisce dati importanti sulla qualità delle acque balneabili. Questi dati si riferiscono all''estate precedente. Il Ministero dell''Ambiente, dell''Assetto Territoriale e dei Lavori Pubblici è l''autorità esclusiva responsabile per l''ispezione delle acque balneabili, in ottemperanza delle indicazioni comunitarie 76/160/CEE del progetto per il “controllo della qualità delle acque balneabili”. Pertanto, l''acqua viene analizzata ogni quindici giorni in laboratori microbiologici autorizzati e i risultati vengono pubblicati sul sito del Ministero dell''Ambiente, dell''Assetto Territoriale e dei Lavori Pubblici per tutta l''estate fino al termine della stagione balneare (da giugno a ottobre).

Il progetto viene supportato anche da rappresentanti del Comitato Nazionale di Valutazione, dal Ministero dello Sviluppo Turistico, dalla Marina Mercantile, dalla Pubblica Amministrazione, dalla Sanità e delle Assicurazioni Sociali, dall''Organizzazione Nazionale del Turismo, dalla ONG Associazione per la Protezione delle Tartarughe Marine “Archelon”.

Il caso greco - Rethymno

La Commissione Internazionale quest''anno ha assegnato la Bandiera Blu a 2.579 coste. La Grecia è al secondo posto tra i 49 paesi con il maggior numero di Bandiere Blu - 428 quest''anno rispetto alle 411 dello scorso anno. Sei di queste sono nel Comune di Rethymno.

25 September 2021
 (1342)
 (1335)
 (1344)
 (1343)
 (1337)
 (1121)
 (1339)
 (1329)
 (1341)
 (1330)
Rethymno Carnival! (481)
 (1333)
 (1328)